tricopigmentazione

C’è chi non si rassegna all'idea di rimanere calvo, ma non vuole o non può sottoporsi a un trapianto di capelli. Ecco allora una valida alternativa, che prevede la pigmentazione del cuoio capelluto. 

Perdere i capelli può essere frustrante. Gli uomini lo sanno bene, visto che il 66% di loro inizia a fare i conti con stempiature, chiome diradate e fronti via via sempre più spaziose già prima dei 35 anni. Le possibili soluzioni? La prima è quella di mettersi il cuore in pace e iniziare a vivere orgogliosamente la propria vita da pelati, al grido di “è perché abbiamo più testosterone”; la seconda prevede di investire tempo e soldi per preservare i nostri cari capelli con prodotti che difficilmente danno il risultato sperato,la terza è la via del trapianto e, attenzione, c'è anche una quarta soluzione: la tricopigmentazione, una tecnica paramedica che richiede una competenza specifica.

COS'E' LA TRICOPIGMENTAZIONE?

La trico-dermo pigmentazione e' una pratica di micropigmentazione che prevede l'introduzione di pigmento all'interno della pelle per simulare la presenza del capello dove esso non e' piu' presente. L'applicazione e' volta a coprire i segni delle calvizie, i diradamenti piu' o meno estesi, le chiazze provocate dall'alopecia, le cicatrici post-trapianto o traumatiche.

Il trattamento consiste nell'inserimento di pigmento nel derma superficiale per simulare l'effetto di una rasatura o della densita' del capello.

QUANTE SEDUTE OCCORRONO?

Solitamente bastano due sedute, ma in alcuni casi può essere necessaria una terza seduta.

É DOLOROSO?

Il doloro è sempre soggettivo, generalmente il trattamento è ben tollerato.

 

QUANTO DURA IL TRATTAMENTO?

Mediamente si ripassa una volta all'anno, ma la durata del trattamento e' molto soggettiva e dipende da alcuni fattori come l'eta', l'esposizione solare, come si è curato il trattamento dopo l'esecuzione, etc. , . Il pigmento, se non più ritoccato, andrà via via a schiarirsi, anche se non e' garantita la totale scomparsa dello stesso.

 

QUANTO DURA LA SEDUTA?

Il trattamento ha una durata variabile che dipende dall'estensione della zona. Mediamente si va dalle due ore per una cicatrice poco estesa alle 4 ore per la ricostruzione totale della calotta.La seconda seduta mediamente dura la metà rispetto alla prima.

POSSO LAVARMI LA TESTA DOPO IL TRATTAMENTO?

Più si evita di toccare e stimolare la zona di trattamento, piu' questo avra' un esito positivo. Strofinare, detergere e trattare la zona appena pigmentata farà perdere una quantità di colore maggiore rispetto al normale e prolunghera' il numero delle sedute. Si consiglia quindi di aspettare qualche giorno prima di sottoporre l'area trattata qualsiasi tipo di stimolazione. Duante i giorni successivi al trattamento si consiglia l'uso di prodotti che accelerino la cicatrizzazione del tessuto, in modo che esso trattenga il piu' possibile il pigmento inoculato.

 

QUANTO COSTA IL TRATTAMENTO?

Il costo varia in base al tipo di trattamento ed all'estensione dell'area.

 

IN CASO DI SEBORREA, E' POSSIBILE ESEGUIRE IL TRATTAMENTO?

La seborrea, come la desquamazione, puo' rendere difficoltoso l'attecchimento del pigmento poiche' il sebo facilita l'espulsione del pigmento. In questi casi sara' necessario rivolgersi al proprio medico e farsi prescrivere un rodotto adatto per normalizzare la pelle prima del trattamento di trico-dermo pigmentazione.

 

IL TRATTAMENTO PUO' DANNEGGIARE I CAPELLI ESISTENTI?

Se il trattamento è eseguito correttamente, non esistono problemi per i capelli presenti. Al contrario, l'iperema (ossia il richiamo di sangue in superficie) aiuta a nutrire la zona del trattamento, provocando a volta la ricomparsa di una leggera lanuggine.

 

QUANTO DEVONO ESSERE LUNGHI I CAPELLI PER L'EFFETTO RASATO?

La lunghezza ideale affinche' il trattamento risulti il piu' naturale possibile e' una lunghezza di 1 mm circa.

 

QUANDO DEVO RASARMI?

Per garantire una zona di lavoro non irritata e iperattiva, sarebbe preferibile rasarsi 24 ore prima del trattamento.

 

l'alternativa al trapianto
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale