MICROPIGMENTAZIONE CORRETTIVA
E RICOSTRUTTIVA

Accanto al settore estetico, atto a migliorare l’aspetto del viso, il trucco permanente riveste un ruolo ancor più importante e delicato : il settore paramedicale. La tecnica consiste nell’inserire dei pigmenti nel derma al fine di modificare, correggere alcune asimmetrie del viso legate ad interventi chirurgici o incidenti. Grazie alla sua applicazione, basta a volte molto poco per ristabilire l’armonia di un viso o di alcune parti del corpo presi in questione. Può correggere difetti congeniti come la labiopalatoschisi (labbro  leporino), ridisegnando, il labbro superiore,.

Permette di colmare un’assenza di peli  (sopracciglia, barba, capelli, pube etc.),  attenuare le discromie di chi  è affetto da  vitiligine, pigmentare cicatrici (ustioni etc.).

La micropigmentazione paramedicale è rivolta a tutte le donne duramente provate da alcune malattie, come il cancro al seno, che desiderano ritrovare la loro femminilità e autostima.

 

AREOLA MAMMARIA 

Vengono utilizzate diverse tecniche a secondo dell’intervento chirurgico subito :

La pigmentazione completa o parziale dell’areola mammaria e del capezzolo avviene con tecniche 3D che vanno a ricreare per illusione ottica (trompe d’œil)  i volumi mancanti .

Correzzione di una cicatrice peri-areolare attraverso lutilizzo di pigmenti molto simili al colore circostante.

 

ALOPECIA

Permette di ridisegnare sopracciglia rade o mancanti. Si possono ridisegnare delle piccole ciglia, peli di barba, baffi, capelli e zona pubica.  Può altresì correggere dei difetti  a seguito di incidenti o interventi chirurgici nel qual caso i peli o i capelli hanno subito un’interrruzione nella ricrescita.

 

CAMOUFLAGE DI CICATRICI

La tecnica è quella di arrivare a mimetizzare una cicatrice ricreando il colore più simile della pelle circostante. In questo caso si ottengono migliori risultati su una pelle più scura piuttosto che una pelle chiara.

 

PAZIENTI USTIONATI

La pigmentatione è di grande aiuto per i pazienti ustionati, tanto per le donne che per gli uomini. Permette di ridisegnare sopracciglia completamente inesistenti, disegnare con una tecnica a trompe d’œil le ciglia, di ripigmentare le discromie della pelle, di ridefinire il contorno delle labbra e ricreare la mucosa attraverso una tecnica a sfumatura.

 

LABBRO LEPORINO

La labiopalatoschisi, o più comunemente chiamato  labbro leporino, è una malformazione congenita dovuta ad un’anomalia dello sviluppo dell’embrione. L’intervento di chirurgia plastica, o maxillo-facciale viene praticato al bambino  all’età di uno, due mesi. I pazienti si ritrovano molto spesso  con una cicatrice più o meno importante tra il naso e il labbro superiore con una visibile depigmentazione del labbro. La dermopigmentazione in questo caso permette di ripigmentare le cicatrici, ridisegnare il labbro sueperiore e ricreare così l’arco di cupido. Il contorno delle labbra ben disegnato e ben sfumato,  ridona una forma regolare e simmetrica alle labbra.

Correzione Vitiligine perioculare
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale